VIVISOL

Assistenza socio-sanitaria integrata secondo il modello lombardo: il Voucher Socio Sanitario

Assistenza socio-sanitaria integrata secondo il modello lombardo: il Voucher Socio Sanitario

Il “Voucher socio sanitario” è un titolo di acquisto, non in denaro, rilasciato dalle ASL della Regione Lombardia ai soggetti fragili aventi diritto che consente di usufruire delle prestazioni socio sanitarie necessarie attraverso la libera scelta da parte dell’utenza dell’erogatore accreditato.

Questo sistema, introdotto tra il 2002 e il 2003 dalla Regione Lombardia, ha immediatamente incontrato l’interesse e l’impegno di VIVISOL, subito manifestato con il primo accreditamento presso l’ASL Milano 3, oggi ASL di Monza e della Brianza, allora ancora nella fase della sperimentale regionale.

Ad oggi VIVISOL ha rinnovato sempre il proprio impegno nell’attività ADI/Voucher mantenendo tutti gli accreditamenti esistenti e ottenendone di nuovi, riconoscendo nel modello di lombardo elementi condivisibili e in linea con il proprio modello di sviluppo aziendale, tra cui i principali sono:

  • La libera scelta del paziente di scegliere la società di servizi che ritiene erogare le prestazioni assistenziali   nella forma qualitativa più elevata.
  • La separazione tra il soggetto a cui sono attribuiti i compiti di Programmazione Acquisto e Controllo delle prestazioni e il governo clinico (ASL) dai i soggetti che provvedono all’organizzazione e all’erogazione delle prestazioni (enti pubblici e privati accreditati). Separazione che introduce elementi di razionalizzazione organizzativa tale che l’Ente pubblico possa  riservarsi di indirizzare al meglio la propria struttura e le proprie risorse verso compiti strategici (PAC), demandando a enti terzi la componente operativa dei servizi la cui qualità viene comunque garantita dal pieno controllo del processo di accreditamento.
  • La sostenibilità per il servizio sanitario pubblico in virtù della possibilità di ottimizzare ed allocare la spesa dedicata ai servizi socio-sanitari sulla base di criteri di prevedibilità caratteristici del sistema Voucher ed in maggior congruità con le risorse disponibili. Tale elemento è considerato assolutamente centrale da VIVISOL poiché garantire quella sostenibilità all’Ente pubblico che è oggi  ritenuta imprescindibile anche per lo sviluppo futuro di tutte le realtà aziendali che come VIVISOL vi collaborano quotidianamente.

Depliant Servizio A.D.I.

Come richiedere il riconoscimento del Voucher socio sanitario

Occorre rivolgersi al proprio medico di famiglia e portare la richiesta ottenuta al Servizio ADI del proprio Distretto ASL che, dopo una visita domiciliare per la valutazione del caso, potrà procedere con l’assegnazione del il voucher socio-sanitario.

Come scegliere tra gli erogatori di prestazioni accreditati

Il distretto ASL di riferimento fornisce l'elenco delle strutture accreditate tra cui scegliere liberamente quella che fornirà le prestazioni a domicilio; la  scelta verrà comunicata all'ASL che  provvederà a contattare la struttura erogatrice del servizio.

I servizi VIVISOL sono attivi ad oggi nelle seguenti Aziende Sanitarie Locali della Regione Lombardia:

Carta dei servizi

ASL di Monza e della Brianza

Brochure MB rev. 0 VIAN-CSI-ADIvoucher.pdf

ASL Milano

ASL Milano 1

ASL Milano 2

Brochure MI2 rev. 0 VIAN-CSI-ADIvoucher.pdf

ASL Pavia

ASL Brescia